Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Concerto in Residenza con Maša Majcen

masa5

Giovedì, 15 febbraio 2024, l’Ambasciatrice d’Italia a Sofia, Giuseppina Zarra, ha ospitato presso la sua Residenza un concerto della flautista Maša Majcen. L’evento ha rappresentato il culmine di un’importante iniziativa culturale organizzata dall’Ambasciata d’Italia in Bulgaria e la Nuova Università Bulgara (NBU), in collaborazione con Confindustria Bulgaria, la Camera di Commercio Italiana in Bulgaria e la Scuola privata “Tsar Simeon Veliki”: la prima edizione del Concorso Internazionale Flautistico MOYSE.

Questa competizione, curata dalla Prof.ssa Luisa Sello, Docente per il Dottorato di Ricerca in Flauto presso la NBU, si è svolta dal 29 giugno al 2 luglio 2023 a Sofia. La giuria ha assegnato 11 premi, suddivisi tra le categorie: A (12-16 anni), B (17-22 anni) e C (23-30 anni). Il 1° premio della categoria B era intitolato al famoso flautista svizzero Conrad Klemm, uno tra i più significativi studenti di Marcel Moyse, ed è stato offerto dalla moglie – la pianista italiana Serena Klemm. Il riconoscimento è stato vinto dalla giovane slovena Maša Majcen, con voto unanime della giuria composta da Robert Aitken, Andras Adorjan, Susan Hoeppner, Luisa Sello e Carlo Jans.

Maša Majcen, nata nel 2003 a Ptuj (Slovenia), si avvicina alla musica all’età di 7 anni. Perfezionatasi con maestri quali János Bálint, Johanna Dömötör, Martin Belič, Felix Renggli, Mario Caroli, Sophie Cherrier, Tilmann Dehnhard, Jan Ostry e Walter Auer, ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti in prestigiosi concorsi nazionali e internazionali. La sua esperienza e il suo impegno nel perfezionamento musicale sono testimonianza del suo straordinario talento e della sua promettente carriera. Attualmente studia all’Università di Musica e Arti di Vienna, nella classe della Prof.ssa Wally Hase.

Accompagnata al pianoforte da Nona Krincheva, la flautista ha eseguito brani famosi di maestri come Antonio Vivaldi, Alojz Ajdič, Franz Doppler, Camille Saint-Saens, Bohuslav Martinu, e George Bizet.

A conclusione dell’evento l’Ambasciatrice Zarra ha insignito il Presidente di Confindustria Bulgaria, Roberto Santorelli, e il Membro del Consiglio di Sorveglianza di UniCredit Bulbank Bulgaria, Pasquale Giamboi, dell’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia.


https://www.giornalediplomatico.it/bulgaria-concerto-in-residenza-italiana-con-maaia-majcen.htm

https://agenparl.eu/2024/02/16/ambasciata-ditalia-a-sofia-concerto-in-residenza-con-masa-majcen/#:~:text=Ambasciata%20d’Italia%20a%20Sofia%3A%20Concerto%20in%20Residenza%20con%20Ma%C5%A1a%20Majcen,-By%2016%20Febbraio&text=(AGENPARL)%20%E2%80%93%20ven%2016%20febbraio,concerto%20della%20flautista%20Ma%C5%A1a%20Majcen.

https://www.aise.it/rete-diplomatica/sofia-lambasciatrice-zarra-ospita-il-concerto-del-flautista-ma%C5%A1a-majcen-in-residenza/200693/157

https://agenzianova.com/a/65d3036083eaa4.21205610/4859383/2024-02-16/cultura-ambasciata-d-italia-a-sofia-concerto-in-residenza-con-masa-majcen

https://tribune.bg/bg/Life/kontsert-v-rezidentsiyata-s-ma/

https://classicfm.bg/novini/valshebnata-flejta-na-masha-majcen-omagyosa.html