Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

MISURA DI FINANZIAMENTO DI CAPITALE CIRCOLANTE PER LE PMI ECONOMICAMENTE COLPITE DALLE MISURE ANTIEPIDEMICHE, PRESSO L’AGENZIA PER LE ENTRATE BULGARA

 

MISURA DI FINANZIAMENTO DI CAPITALE CIRCOLANTE PER LE PMI ECONOMICAMENTE COLPITE DALLE MISURE ANTIEPIDEMICHE, PRESSO L’AGENZIA PER LE ENTRATE BULGARA

Risultati mirati

I risultati mirati con questo supporto consistono nell’effetto positivo in relazione alle micro, piccole e medie imprese bulgare, che sono stati colpiti economicamente dagli ordini № RD-01-626 / 27.10.2020 RD-01-655 / 13.11 .2020, RD-01-677 / 25.11.2020 e RD-01-718 / 18.12.2020 per il superamento delle conseguenze economiche della pandemia COVID-19.

Come risultato della procedura, le imprese che riceveranno sostegno tramite l'Agenzia per le entrate dovrebbero continuare le loro attività per almeno 3 mesi dopo il completamento del progetto.

L'importo massimo del supporto che può essere richiesto per questa misura con una domanda è di 150.000 BGN.

Non è necessario co-finanziamento.

Il supporto concesso nell'ambito del programma dovrebbe essere un massimo del:

- 20% del fatturato senza l'IVA per le imprese che sono state economicamente colpite dagli ordini № RD-01-626 / 27.10.2020, RD-01-655 / 13.11.2020, RD-01-677 / 25.11.2020 e RD -01-718 / 18.12.2020 per lo stesso periodo dell'anno precedente, per un periodo fino all'abolizione della restrizione, e nel caso in cui i locali/stabilimenti della società non abbiano operato durante il periodo specificato nell'anno precedente, per il mese di ottobre 2020 (applicabile ai locali/stabilimenti, aperti dopo il 1 gennaio 2020), per le imprese con codice di attività economica principale / secondaria, secondo NACE-2008, come segue:

o 85 Istruzione ";

o 88.91 "Asilo nido per bambini piccoli";

o 82.3 "Organizzazione di congressi e fiere";

o 90 "Attività artistiche e creative";

o 91.02 "Attività dei musei";

o 91.03 "Conservazione e gestione di monumenti e luoghi culturali e storici";

o 91.04 "Attività di giardini botanici e zoologici, parchi e riserve naturali";

o 59.13 - Distribuzione di film e programmi televisivi;

o 59.14 "Proiezione di film";

o 93 "Sport e altre attività legate al divertimento e alla ricreazione";

o 96.04 "Mantenimento di buone condizioni fisiche";

o 56 "Ristorazione";

o 68.10 Acquisto e vendita di beni immobili;

o 68.2 "Locazione e gestione di propri beni immobili";

o 68.32 Gestione immobiliare;

o 49.39 "Altro trasporto terrestre di passeggeri nca".

- 10% del fatturato senza l'IVA per le imprese che sono state economicamente colpite dagli ordini del Ministero della Salute, per lo stesso periodo dell'anno precedente, per un periodo fino all'abolizione della restrizione, e nel caso in cui i locali/i stabilimenti della società non abbiano operato durante il periodo specificato nell'anno precedente, per il mese di ottobre 2020 (applicabile ai locali/stabilimenti, aperti dopo il 1 gennaio 2020), per le imprese con codice di attività economica principale / secondaria, secondo NACE-2008, come segue:

o 47 “Commercio al dettaglio, escluso quello di autoveicoli e motocicli '', ad eccezione di:

• 47.11 "Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con predominanza di alimenti, bevande o tabacco";

• 47.2 "Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati";

• 47.73 "Commercio al dettaglio di medicinali e altri prodotti farmaceutici";

• 47.74 "Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici";

• 47.75 "Vendita al dettaglio di profumi, cosmetici e articoli da toeletta" (applicabile solo alle farmacie);

• 47.76 "Vendita al dettaglio di fiori, piante, semi, fertilizzanti, animali domestici e prodotti alimentari" (applicabile solo alle attività di pet shop);

• 47.78 "Commercio al dettaglio di altri beni non alimentari, non classificati altrove" (applicabile solo alle attività di ottici);

o 96.01 "Lavanderia e pulitura a secco"

o 79 „Attività di agenzia e operatore di viaggio; altre attività di viaggio e prenotazioni”.

L'Agenzia per le entrate effettuerà esame ufficiale del fatturato dichiarato e potrà richiedere spiegazioni e documenti in merito all'importo del fatturato dichiarato dal richiedente.

Ammissibilità dei candidati

1) Sono ammessi solo i candidati che sono persone giuridiche o ditte individuali registrate ai sensi della legge commerciale o della legge sulle cooperative o persone giuridiche registrate ai sensi della legge sulle persone giuridiche senza scopo di lucro, che svolgono la rispettiva attività economica;

Le filiali di persone giuridiche registrate in Bulgaria non possono partecipare al programma.

2) Solo i candidati che si sono registrati entro e non oltre il 01.10.2020 possono beneficiare dell'attuale procedura;

3) Solo i candidati che soddisfano i requisiti per una micro, piccola o media impresa ai sensi della legge sulle piccole e medie imprese possono beneficiare di questa procedura, raccomandazione della Commissione del 6 maggio 2003 sulla definizione delle microimprese, piccole e medie imprese (GU L 124 del 20.5.2003, pag. 36) e allegato I del regolamento (UE) n. 651/2014.

I candidati sono tenuti a certificare che fanno parte della categoria micro, piccola o media impresa compilando e presentando alla domanda, la Dichiarazione delle circostanze di cui all'art. 3 e art. 4 della Legge per le PMI (Appendice 1), nonché i documenti aggiuntivi richiesti relativi alla determinazione della categoria di impresa (se applicabile) secondo le disposizioni del punto 24. Elenco dei documenti da presentare.

4) I candidati devono aver sospeso o limitato la loro attività a seguito di ordini № RD-01-626 / 27.10.2020, RD-01-655 / 13.11.2020, RD-01-677 / 25.11. 2020 e RD-01-718 / 18.12.2020 del Ministero della Salute nei locali/stabilimenti della società per i quali si richiede il supporto, e la loro attività economica principale o secondaria (secondo i dati per il 2019) deve essere in uno dei i seguenti codici / settori secondo la Classificazione delle attività economiche (NACE.BG-2008 - Allegato 3 alle Condizioni di applicazione del bando):

o 47 “Commercio al dettaglio, escluso quello di autoveicoli e motocicli '', ad eccezione di:

• 47.11 "Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con predominanza di alimenti, bevande o tabacco";

• 47.2 "Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati";

• 47.73 "Commercio al dettaglio di medicinali e altri prodotti farmaceutici";

• 47.74 "Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici";

• 47.75 "Vendita al dettaglio di profumi, cosmetici e articoli da toeletta" (applicabile solo alle farmacie);

• 47.76 "Vendita al dettaglio di fiori, piante, semi, fertilizzanti, animali domestici e prodotti alimentari" (applicabile solo alle attività di pet shop);

• 47.78 "Commercio al dettaglio di altri beni non alimentari, non classificati altrove" (applicabile solo alle attività di ottici);

o 49.39 "Altro trasporto terrestre di passeggeri nca".

o 56 "Ristorazione”;

o 59.13 - Distribuzione di film e programmi televisivi;

o 59.14 "Proiezione di film";

o 68.10 Acquisto e vendita di beni immobili;

o 68.2 "Locazione e gestione di propri beni immobili";

o 68.32 Gestione immobiliare;

o 79 „Attività di agenzia e operatore di viaggio; altre attività di viaggio e prenotazioni”.

o 82.3 "Organizzazione di congressi e fiere";

o 85 Istruzione ";

o 88.91 "Asilo nido per bambini piccoli";

o 90 "Attività artistiche e creative";

o 91.02 "Attività dei musei";

o 91.03 "Conservazione e gestione di monumenti e luoghi culturali e storici";

o 91.04 "Attività di giardini botanici e zoologici, parchi e riserve naturali";

o 93 "Sport e altre attività legate al divertimento e alla ricreazione";

o 96.01 "Lavanderia e pulitura a secco"

o 96.04 "Mantenimento di buone condizioni fisiche";

Idonei secondo la presente procedura sono solo i candidati i cui siti sono interessati a seguito di uno o più degli Ordini № RD-01-626 / 27.10.2020, RD-01-655 / 13.11.2020, RD- 01-677 / 25.11.2020 e RD-01-718 / 18.12.2020.

Il codice dell'attività economica svolta nei locali nei quali l’attività economica è stata sospesa/limitata, deve corrispondere ad uno dei suddetti codici/settori secondo NACE - 2008.

5) I candidati possono presentare domanda se non sono candidati inammissibili nell'ambito della linea di demarcazione di altri piani e programmi finanziati dall'UE.

6) Sono ammissibili i candidati che sono micro o piccole imprese che, al 31 dicembre 2019, non sono soggetti a procedure di insolvenza collettiva ai sensi del diritto nazionale e non hanno ricevuto aiuti per il salvataggio o la ristrutturazione o non lo sono più al momento della concessione dell'aiuto soggetti a procedure di insolvenza collettiva ai sensi del diritto nazionale nè hanno ricevuto aiuti per il salvataggio o la ristrutturazione.

7) Al 31 dicembre 2019, i candidati che sono medie imprese (ai sensi dell'allegato I del regolamento generale di esenzione di gruppo) sono ammissibili se non sono in difficoltà (ai sensi del regolamento generale di esenzione per categoria - articolo 2, punto 18 Regolamento della Commissione (UE) №651 / 2014).

Non sono ammissibili:

1. I potenziali richiedenti non possono partecipare al programma se:

(a) sono stati dichiarati falliti;

(b) sono in procedura di insolvenza;

c) sono in procedura di liquidazione;

d) hanno concluso con i propri creditori una convenzione stragiudiziale ai sensi dell'art. 740 della Legge Commerciale;

e) hanno cessato la loro attività;

f) si trovano in una situazione simile risultante da procedure simili a quelle di cui sopra ai sensi della legge del paese in cui sono stabiliti;

g) sono privati ​​del diritto di esercitare una particolare professione o attività ai sensi della legge dello Stato in cui l'atto è stato commesso;

h) hanno stipulato un accordo con altre persone ai fini della distorsione della concorrenza, nel caso in cui l'infrazione è stata accertata con un atto di un'autorità competente;

(i) è stato accertato che si sono resi colpevoli del mancato rispetto di un appalto pubblico o di un contratto di concessione di lavori o di servizi che ha comportato l'annullamento o la risoluzione anticipata, il pagamento di un indennizzo o altre sanzioni simili, salvo i casi nei quali l’indennizzo è del meno di 50 percento del valore o del volume del contratto;

j) hanno debiti pubblici di cui all'art. 162, par. 2, punto 1 (per imposte, accise, dazi doganali, contributi previdenziali obbligatori e altri contributi al bilancio) e punto 7 (ai sensi dei decreti penali entrati in vigore) del codice di procedura fiscale e previdenziale prima del 1/01/2020, confermati da un atto in vigore da parte di un'autorità competente che non sia differito, riprogrammato o garantito.

(k) non hanno adempito un ordine della Commissione europea di recuperare aiuti di Stato illegali a loro concessi;

(l) le persone che rappresentano il richiedente hanno tentato di:

- influenzare la decisione dell'Agenzia per le entrate in merito alla rimozione, selezione o aggiudicazione, anche fornendo informazioni false o fuorvianti, o

- ricevere informazioni che potrebbero conferire loro un vantaggio ingiustificato nel regime di sovvenzioni.

m) le persone che rappresentano il candidato siano state condannate con pena effettiva per:

- un reato di cui all'art. 108a, art. 159a - 159d, art. 172, art. 192a, art. 194-217, art. 219 - 252, art. 253-260, art. 301-307, art. 321, 321a e art. 352 - 353e del codice penale;

- un reato simile a quello sopra descritto in un altro Stato membro o in un paese terzo.

n) esiste un conflitto di interessi per le persone che rappresentano il richiedente in relazione alla procedura di assegnazione del supporto a cui non è possibile porre rimedio;

o) vi è disparità nei casi di cui all'art. 44, par. 5 della legge sugli appalti pubblici;

p) è stabilito che:

- hanno presentato un documento inesatto relativo alla verifica dell'assenza di motivi per la rimozione o del rispetto dei criteri di selezione;

- non hanno fornito le informazioni richieste per verificare l'assenza di motivi per l'eliminazione o il rispetto dei criteri di selezione.

2. Le imprese che chiedono finanziamento per attività economiche relative alla produzione, trasformazione e vendita di tabacco e prodotti del tabacco ai sensi dell'art. 3, paragrafo 3 del Regolamento (UE) n. 1301/2013 non possono partecipare alla procedura e ricevere supporto economico.

3. Il sostegno nell'ambito dell'attuale procedura non potrà essere ricevuto dai candidati che sono imprese che chiedono il finanziamento di un'attività economica che rientra nel settore finanziario (settore K "Attività finanziarie e assicurative" secondo NACE.BG-2008), nonché candidati per il finanziamento di attività economiche che rientrano nella sezione 92 "Organizzazione di giochi d'azzardo" secondo NACE.BG-2008.

4. Non possono partecipare nella procedura i candidati per i quali è stato verificato un’atto per degli importi indebitamente pagati e / o in eccesso, nonché di fondi ricevuti e / o utilizzati illegalmente per progetti finanziati da dagli strumenti finanziari di preadesione, dai programmi operativi, dai Fondi strutturali e dal Fondo di coesione dell'Unione europea, dai Fondi europei agricoli e dal Fondo europeo per la pesca, dallo strumento Schengen e dallo strumento finanziario di transizione, compreso il relativo cofinanziamento nazionale.

Attenzione: Ulteriori condizioni di ammissibilità di cui sopra sono applicabili, per cui consigliamo di consultare attentamente il testo del bando.

Attività ammissibili per finanziamento: Attività necessarie per affrontare la carenza o la mancanza di capitale circolante derivante dall'epidemia COVID-19.

Attività non ammissibili per finanziamento: Attività avviate e fisicamente completate o completamente attuate prima del 13.03.2020, indipendentemente dal fatto che siano stati effettuati tutti i relativi pagamenti.

I seguenti tipi di costi sono ammissibili nell'ambito del programma:

1. I fondi forniti nell'ambito del programma dovrebbero essere utilizzati per coprire le esigenze attuali dei richiedenti e per coprire i costi del capitale circolante.

In caso di sospetto di un aumento dei costi sostenuti dai prezzi di mercato, l'Agenzia per le entrate si riserva il diritto di eseguire un'ulteriore ispezione e rifiutarsi di rimborsarli.

Durata delle attività: La durata dell'attuazione di ciascuna domanda di sostegno è 3 (tre) mesi dalla data di assegnazione del supporto economico.

Selezione delle applicazioni: La selezione delle candidature nell'ambito di questo programma si baserà sul principio del finanziamento in base alle esigenze: rispetto delle principali sfide che devono affrontare le imprese / l'economia. Le candidature che soddisfano i criteri di selezione (valutazione della conformità amministrativa e dell'ammissibilità delle candidature) verranno proposte per il finanziamento fino all'esaurimento delle risorse finanziarie previste dal programma. Non è consentito introdurre criteri aggiuntivi di selezione o modifica dei criteri durante l'attuazione dello schema di selezione delle candidature ricevute.

Criteri
La selezione delle candidature nell'ambito di questo sistema sarà effettuata secondo i criteri e la metodologia per la selezione delle candidature di cui all'allegato 2 delle condizioni di applicazione e delle condizioni di attuazione.

La metodologia e i criteri non sono soggetti a modifiche durante la selezione. Durante la selezione verrà verificato se:

- la domanda di sostegno fa riferimento al programma annunciato;

- siano disponibili tutti i documenti presentati e compilati secondo i requisiti specificati al punto 24 dei presenti condizioni di applicazione e condizioni di attuazione;

- sulla base del modulo di domanda e dei documenti presentati, vi è la conformità dei candidati e della domanda di sostegno ai criteri di selezione (conformità amministrativa e ammissibilità) stabiliti nelle presenti Condizioni di applicazione e condizioni di attuazione.

- I candidati soddisfano i requisiti per gli utenti finali.

Come presentare la domanda: La presentazione della domanda nell'ambito di questo programma avviene interamente in formato elettronico con un modulo, basato sul web ed i relativi allegati. Il modulo è a disposizione di tutte le persone giuridiche, con accesso per presentare dati e documenti all’Agenzia per le entrate con una Firma Elettronica Qualificata. L'accesso alla procedura avverrà tramite il portale per i Servizi Elettronici dell’Agenzia per le entrate bulgara, previa selezione del servizio telematico "Presentazione di documenti per il sostegno tramite capitale circolante per le PMI economicamente colpite dalle misure temporanee antiepidemiche".

Quando si seleziona il servizio "Supporto tramite capitale circolante per le PMI economicamente colpite dalle misure temporanee antiepidemiche" dal portale dell’Agenzia per le entrate, il richiedente verrà automaticamente reindirizzato al Sistema informativo per la gestione e il monitoraggio degli strumenti strutturali dell'UE in Bulgaria (EUMIS 2020), dove compilare il modulo elettronico. La compilazione e l'invio della documentazione necessaria alla partecipazione è possibile solo con l'utilizzo di una Firma Elettronica Qualificata in corso di validità, rilasciata da un fornitore di servizi di certificazione elettronica qualificata ai sensi dell'art. 3 (20) del Regolamento (UE) n. 910/2014. Anche i documenti di accompagnamento (se applicabili) richiesti dal punto 24 delle Condizioni di applicazione e le Condizioni di attuazione al Modulo devono essere presentati interamente in formato elettronico. I documenti sono descritti al punto 6 "Documenti firmati elettronicamente allegati" del Modulo prima della sua presentazione. Tutti i documenti vengono presentati in bulgaro.

Termine per presentare la domanda: ore 16:30 del 20.01.2021. 

A seguito di una comunicazione sul sito della Agenzia per le entrate bulgara, la validità e durata della misura è stata prolungata, a seguito della proroga della validità di alcune misure di contenimento dell'epidemia COVID-19. Le imprese che hanno già presentato domande, saranno ricontattate via il sistema informatico di presentazione delle domande. 

Ulteriori informazioni in lingua bulgara: tutti i documenti necessari per la presentazione della domanda sono pubblicati in lingua bulgara sul sito dell'Agenzia per entrate bulgara e sul sito dell'EUMIS. Pregiamo di riferire agli originali in bulgaro.


1208