Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

2 Giugno - Festa della Repubblica Italiana

Data:

04/06/2018


2 Giugno - Festa della Repubblica Italiana

Si sono tenute il 1 giugno le celebrazioni per la Festa della Repubblica Italiana nella Residenza dell'Ambasciatore d'Italia a Sofia, Stefano Baldi.

Settantadue anni fa, il 2 giugno 1946, si svolse infatti il referendum istituzionale con cui i cittadini italiani scelsero la Repubblica come forma di Stato, affermando i valori di libertà e uguaglianza come base della nostra democrazia.

Auguri a tutti gli italiani in Patria e all'estero!

(segue comunicato dell'agenzia ANSAmed)

34051776 1721007054614702 652897503586287616 o

34157733 1721008337947907 1667230674228084736 o

ansa 700x366 precomposed01/06/2018 ANSAmed - La Festa nazionale del 2 giugno è stata celebrata questa sera in Bulgaria con un ricevimento offerto dall'ambasciatore d'Italia Stefano Baldi nella sua residenza a Sofia. Erano presenti personalità delle istituzioni e della vita culturale, sociale ed economica della Bulgaria, ambasciatori e funzionari del corpo diplomatico accreditato a Sofia, rappresentanti della comunità italiana in Bulgaria. “La Festa nazionale è anche un’occasione per ribadire l’importanza della nostra amicizia con la Bulgaria, che in questo primo semestre dell’anno è protagonista dell’Europa e del suo percorso d’integrazione, guidando per la prima volta il Consiglio dell’Unione europea”, ha detto l’ambasciatore Baldi dopo l'esecuzione degli inni nazionali dell'Italia e della Bulgaria. “La presidenza di turno è quasi alla fine e possiamo ora congratularci con i nostri amici bulgari perché hanno affrontato al meglio questo difficile impegno”, ha aggiunto. L’ambasciatore Baldi ha ricordato che l’amicizia italo-bulgara “si sta celebrando in questi giorni attraverso iniziative come il Festival italiano, la Giornata del design, la Settimana del cinema italiano in Bulgaria e numerosi altri eventi realizzati nel quadro del progetto ‘Vivere all’italiana’. 


937