Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_sofia

Interviste

 

Interviste

bnr12/05/2018 БНР: Стефано Балди: "Да се живее по италиански!" е посланието ни към българската публика

12/08/2018 BNR: Stefano Baldi: "Vivere all'italiana!" è il nostro messaggio verso il pubblico bulgaro

Intevista BNT1: la giornalista Maria Andonova, conduttrice del programma mattutino "La salute da vicino'' di BNT1, ha intervistato l'Ambasciatore d'Italia in Bulgaria Stefano Baldi e sua moglie Antonella. E' stata l'occasione per parlare della loro esperienza in Bulgaria, delle bellezze dell'Italia e, più in generale della loro vita diplomatica.

Интервю БНТ1: Водещата сутрешния блок на БНТ1 "Здравето отблизо" Мария Андонова интервюира италианския посланик в България Стефано Балди и съпругата му Антонела. Това беше възможност да се говори за техния живот в България, за красотите на Италия и, като цяло, за техния дипломатическия живот.

new bitmap image

 

logo 2

 

 

 

 

24.02.2018 Confindustria Bulgaria: intervista all'Ambasciatore d'Italia Stefano Baldi

(dalla Newsletter Giornaliera di Confindustria Bulgaria)

S.E. l’Ambasciatore ha innanzitutto ringraziato tutte le Istituzioni che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento [mostra “Identità tra segno e colore”], fra le quali l’Istituto Italiano di Cultura a Sofia, l’Accademia di Belle Arti di Brera e l’Accademia Nazionale di Belle Arti di Sofia. La mostra, che sarà visitabile fino al 14 aprile prossimo presso la Galleria dell'Accademia Nazionale di Belle Arti di Sofia, via Shipka 1, rappresenta una felice occasione di incontro tra Italia e Bulgaria, data anche dalla concomitanza con un’altra mostra, “Saluti da… Italia e Bulgaria”, presso i locali dell’Istituto di Etnologia e Studi folklorici del Museo Etnografico dell’Accademia Nazionale delle Scienze di Sofia.

Di seguito alcuni stralci del discorso di apertura dell’Ambasciatore.

La mostra “Identità tra segno e colore” è un’esposizione di arte contemporanea che fa trasparire una forte unione tra Italia e Bulgaria, che ci aiuta ad apprezzare ulteriormente la nostra condizione di cittadini Europei. Cittadini di un’Unione che comprende diverse identità, culture e tradizioni. Unione è anche la parola chiave del motto scelto dalla Bulgaria per il semestre alla Presidenza del Consiglio dell’Unione Europea “L’Unione fa la forza”. Unione che è strettamente legata al concetto di identità, tema molto presente nella mostra e nelle opere presentate, tramite l’uso dei tre colori bianco, rosso e verde, che caratterizzano l’identità nazionale di entrambi i Paesi, in quanto presenti nelle rispettive bandiere. Sono tre colori che nelle opere sono stati interpretati in modo diverso dagli artisti italiani e bulgari, creando mondi, visioni e stili differenti, mostrando al contempo le diversità e le somiglianze di approccio nell’uso delle tecniche e nella realizzazione delle opere. Noi italiani, per riferirci al tricolore, diciamo “bianco, rosso e verde”, non rispettando quindi l'ordine dei colori della nostra bandiera che è "verde, bianco e rosso". In Bulgaria, invece, nel riferirsi alla propria bandiera, si dice correttamente "bianco, verde e rosso". Ecco dimostrato, da questo piccolo esempio, come le sensibilità linguistiche e culturali possono essere differenti, pur riferendosi allo stesso concetto (la bandiera) e agli stessi colori.

Di seguito alcuni stralci del discorso del Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura a Sofia Luigina Peddi

La mostra si colloca all’interno del semestre della Presidenza Bulgara del Consiglio dell’Unione Europea e rappresenta una magnifica occasione di incontro tra i nostri Paesi e non sarebbe stato possibile realizzarla se il Prof. Nikolay Drachev, Rettore dell’Accademia Nazionale di Belle Arti di Sofia, non si fosse dimostrato così entusiasta della proposta, al punto da indire un progetto per i suoi allievi, istruendoli sui temi di identità e unione. Gli artisti sanno interpretare concetti e sentimenti con mezzi diretti e colpire l’animo delle persone trasmettendo messaggi e creando bellezza. Il nucleo centrale della mostra non solo sottolinea l’identità nazionale di entrambi i nostri Paesi, ma esprime anche un forte orgoglio di appartenenza nazionale ed Europea. Siamo cittadini Europei, siamo diversi fra noi e dobbiamo interrogarci su quali siano i punti che ci accomunano e quali le differenze che ci separano. Si tratta di elementi che devono essere conosciuti per essere capiti e apprezzati.

Intervista all’Ambasciatore d’Italia in Bulgaria S.E. Stefano Baldi

• Ambasciatore, in occasione dell’evento “Identità tra segno e colore”, ci può dire che tipo di dinamiche relazionali si sono create fra la nostra Ambasciata e il nostro Istituto di Cultura con le Istituzioni Culturali bulgare?

Questo evento, come tanti altri organizzati dall’Istituto Italiano di Cultura a Sofia, si inserisce in un contesto di promozione e di consolidamento della conoscenza del nostro Paese, che portiamo avanti da sempre con molto impegno attraverso tutte le istituzioni che sono presenti qui in Bulgaria, tra cui ICE, Confindustria Bulgaria, Camera di Commercio: uno sforzo comune di tutto il Sistema Italia.

• Quali sono i risultati che l’Ambasciatore si aspetta?

L’Italia è un Paese molto noto e apprezzato qui in Bulgaria. La nostra priorità non è solo quella di far conoscere ulteriormente la nostra cultura e le nostre tradizioni, ma vogliamo impegnarci per mantenere e consolidare la nostra posizione e la nostra positiva immagine qui in Bulgaria. Ciò significa cercare di mostrare aspetti della cultura italiana non necessariamente così noti ai bulgari, sottolineando le nostre capacità; le capacità di un Paese che non si ferma, ma che si adatta ad un mondo in continua mutazione e cambiamento. In questo senso da parte nostra vogliamo mostrare anche gli aspetti della nostra cultura più innovativi, quelli legati alla contemporaneità, proprio come nel corso della mostra “Identità tra segno e colore”.

• Dal punto di vista dell’Ambasciatore d’Italia, come si inseriscono queste iniziative nel contesto dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2019, che vedrà protagoniste proprio una città italiana, Matera, e una bulgara, Plovdiv?

Siamo in un Paese fortunato perché possiamo investire non solo su un unico settore, come potrebbe essere quello gastronomico o archeologico, ma possiamo mostrare a tutto tondo la bellezza della nostra cultura che permea molti settori. L’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2019 diventa quindi una magnifica possibilità di unione fra Italia e Bulgaria che consentirà di far conoscere al meglio l’Italia nel suo complesso. In questo è particolarmente apprezzata l’azione del nostro Ministero degli Affari Esteri che cerca di utilizzare in modo coerente e focalizzato tutti gli anniversari e date importanti, concentrandosi su precise tematiche che servono per garantire un’azione di promozione dell’Italia a livello globale. Un ottimo esempio è la Giornata del Design Italiano nel Mondo, che ha permesso di avere ottimi risultati sul piano della comunicazione e della visibilità anche qui in Bulgaria.

 

12.02.2018 БНР Радио интервю: Културната дипломация - бъдещето на Eвропа (втора част)

12.02.2018 BNR Radio intervista: La diplomazia culturale, il futuro dell'Europa (seconda parte)

Чуйте предаването ---> С участието на Стефано Балди, Посланик на Италия и Ставрос Августидис, Посланик на Република Кипър.

Ascolta l'edizione ---> Con la partecipazione di Stefano Baldi, Ambasciatore d'Italia in Bulgaria e Stavros Avgustidis, Ambasciatore di Cipro.

 5c869434ca213715bc2b3d86189a93e1

11.02.2018 Интервю в неделното предаване на Мариана Векилска от БТВ на посланик Стефано Балди

11.02.2018 Intervista all'Ambasciatore Stefano Baldi nel programma domenicale di Mariana Vekilska della bTV bulgara

screenshot 21

23.01.2018 Поредица на Дарик Радио „Закуска с посланици“: италианският посланик Стефано Балди за социалните медии и иновациите в дипломацията

23.01.2018 Serie di interviste di Darik Radio "Colazione con gli ambasciatori": l'Ambasciatore italiano Stefano Baldi sul ruolo dei social media e delle innovazioni nella diplomazia

italy 1 1440x960

22.12.2017 БНР Радио: Разговор с посланик Стефано Балди. Италия в седмицата на Рождество

22.12.2017 BNR Radio: Conversazione con l'Ambasciatore Stefano Baldi. L'Italia nella settimana del Natale

hristobotev

 

09.12.2017 БНТ: Как Италия промотира типичните си италиански продукти зад граница

09.12.2017 BNT: Come l'Italia promuove i propri prodotti tipici all'estero

prodotti italiani bnt

04.12.2017 БНР Радио интервю: Културната дипломация - бъдещето на Eвропа (първа част)

04.12.2017 BNR Radio intervista: La diplomazia culturale, il futuro dell'Europa (prima parte)

Чуйте предаването ---> С участието на Стефано Балди, Посланик на Италия, Душан Щраух, Посланик на Република Чехия и Огнян Златев, ръководител на Представителството на Европейската Комисия в България

Ascolta l'edizione ---> Con la partecipazione di Stefano Baldi, Ambasciatore d'Italia in Bulgaria, Ognyan Zlatev, Direttore della Rappresentanza della Commissione Europea in Bulgaria, Dušan Štrauch, Ambasciatore della Repubblica Ceca in Bulgaria

36ed6e765880c7fade7c40851d1ac90f

Nella foto, da sinistra: Ognyan Zlatev, Direttore dellа Rappresentanza della Commissione Europea in Bulgaria, Dušan Štrauch, Ambasciatore della Repubblica Ceca in Bulgaria, Maria Dunkova, traduttrice, Elza Hadzhijska, traduttrice, Stefano Baldi, Ambasciatore d'Italia in Bulgaria (Foto: Bozhidar Ljubenov)

28.11.2017 АSKANEWS - Intervista all'Ambasciatore Stefano Baldi

logo askanews

1 parte: Ambasciatore Baldi: in Bulgaria puntiamo a crescere ancora. Italia secondo partner commerciale di Sofia, 4 mld

2 parte: Ambasciatore Baldi: Italia sostiene ingresso Bulgaria in Schengen. "Sarebbe un vantaggio anche per l'Ue"

3 parte: Stefano Baldi, capomissione a Sofia: sosteniamo l'ingresso di Sofia in spazio Schengen

 

photo verybig 185404

20/11/2017 Novinite.com "Italian Ambassador Mr. Stefano Baldi: Bulgaria is Absolutely Ready to Join Schengen, Since All Technical Criteria Are Met

01112017bnt1

17/11/2017 Classic FM - Intervista radio: l'Ambasciatore Stefano Baldi sulla relazione tra cucina e musica classica italiana

17/11/2017 Класик ФМ - Радио интервю: посланик Стефано Балди за връзката между италианската кухня и класическата музика

classicfmbg big

02/11/2017 L'Ambasciatore Stefano Baldi ospite della rubrica "Il giorno inizia con la cultura" del canale nazionale BNT 1: Politiche e strategie dell'Italia in ambito culturale.

02/11/2017 Посланик Стефано Балди, гост на предаването "Денят започва с култура" на националния канал BNT 1: Политики и стратегии на Италия в областта на културата.

intervista bnr

(nella foto: l'Ambasciatore Stefano Baldi nello studio di BNR Radio. Foto Bozhidar Ljubenov)

9/10/2017 Интервю БНР: За културното наследство и културната дипломация на Италия

9/10/2017 Intervista BNR: Sul patrimonio culturale e la diplomazia culturale dell'Italia

 

OICCE TIMES - Rivista di Enologia, n. 71, anno XVIII, estate 2017: Il fascino del "vivere all'italiana", intervista al Vice capo missione dott. Emanuele Pollio

 intervista pollio enologia

 

intervista pollio enologia 2

 

 

img 7156 resize 0

Statement by the Ambassador of Italy Stefano Baldi on the occasion of the Italian National Day Sofia, June 2nd, 2017

 

 

radio sofia

14/05/2017 BNR RADIO

Прочетете текста тук - http://bnr.bg/sofia/post/100831781/kino-muzika-dori-gastronomia-v-14-oto-izdanie-na-italianskia-festival

 

images

 

 

 

thumb 500x333 8981

04/05/2017 Classic FM - Intervista con il Direttore del Conservatorio Santa Cecilia, Roberto Giuliani, e con l'Ambasciatore Stefano Baldi per la Radio bulgara Classic FM 88 MHz

04/05/2017 Classic FM - Интервю с директора на Консерватория Санта Чечилия г-н Роберто Джулиани и посланика на Италия Н.Пр. г-н Стефано Балди

 

2

 

 3

22/04/2017 Ll'Ambasciatore Stefano Baldi per il quotidiano "Standart": Non posso resistere alle Meraviglie della Bulgaria

22/04/2017 Посланика Стефано Балди за вестника "Стандарт": Не мога да устоя на Чудесата на България

--> Leggi il testo dell'intervista in bulgaro / Прочети текста на интервюто на български

 

 duma logo

 24/02/2017 Intervista dell'Ambasciatore Stefano Baldi per il quotidiano DUMA

--> Прочети текста на интервюто на български

--> Leggi il testo dell'intervista in italiano

 

img 20170123 110300

24/01/2017 Intervista dell'Ambasciatore Stefano Baldi per BNT1

 

baldi europost

20/01/2017 Intervista dell'Ambasciatore Stefano Baldi per Europost.bg

 

20 12 2016 baldi bnt1

20/12/2016 Intervista televisiva dell'Ambasciatore Stefano Baldi sul canale nazionale BNT1

 

15 12 2016 baldi bloomberg

15/12/2016 Intervista dell'Amb. Baldi a Bloomberg TV Bulgaria

 


699