This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Emergenza COVID-19 - Misure a sostegno delle imprese adottate dalla Bulgaria

 

Emergenza COVID-19 - Misure a sostegno delle imprese adottate dalla Bulgaria

L’emergenza sanitaria causata dalla diffusione dell’infezione COVID-19 e l’adozione delle misure di distanziamento sociale e di blocco economico ad essa connesse hanno un forte effetto sul sistema sociale ed economico. Per questo motivo anche in Bulgaria sono state adottate misure straordinarie a sostegno dell’attività delle imprese.

Di seguito una selezione di approfondimenti relativi alle misure adottate con traduzioni non ufficiali (si invita a consultare sempre il testo originale in bulgaro).

Per approfondimenti o altre informazioni prego scrivere a: commerciale.sofia@esteri.it

 ----------

COMPENSAZIONE 60/40 PER IL REDDITO DEI LAVORATORI, RELATIVA ALLE IMPRESE CON ATTIVITÀ INTERROTTA COMPLETAMENTE O PARZIALMENTE (Decreto n. 151/03.07.2020 del Consiglio dei ministri della Bulgaria, modificato con il Decreto n. 278 del 12.10.2020)
La misura è destinata alle imprese е prevede il pagamento da parte dello Stato bulgaro di compensazioni pari al 60% del reddito assicurativo e della previdenza sociale ai lavoratori di società che dopo la dichiarazione dello stato di emergenza hanno emesso ordine con cui hanno interrotto l’operatività della loro impresa, di una parte dell’impresa o di specifici operai/impiegati e le cui attività economiche sono incluse nell’elenco allegato al Decreto, oppure alle società che hanno introdotto orario di lavoro part-time dell’impresa o di una parte dell’impresa, in base all’art. 138a (2) del Codice di lavoro.

 ----------

ATTIVAZIONE LINEA DI CREDITO PER LE MICROIMPRESE DELLA BANCA BULGARA PER LO SVILUPPO
La Banca bulgara per lo sviluppo ha avviato un proprio programma di supporto per le micro imprese. Lo scopo è quello di sostenere i settori che soffrono di più per l’attuale situazione (commercio al dettaglio, trasporti, attività alberghiere, turismo, asili d’infanzia nel settore privato, attività artistiche e sportive, attività fieristiche). La linea di credito è destinata alle persone giuridiche e ai produttori agricoli (persone fisiche, registrate come produttori agricoli, cooperative, che lavorano terreni propri o affittati, titolari di imprese individuali). I crediti rilasciati saranno di massimo 48.800 BGN per liquidità necessaria per il mantenimento dell’operatività e come linea di credito.

 ----------

FINANZIAMENTI PER SOCIETÀ DI INNOVAZIONE E HI TECH
Circa 400 start-up e compagnie di sviluppo, operanti nelle aree dell’innovazione, digitalizzazione, tecnologie, bio e nano tecnologie, meccatronica e robotica, IT, settore farmaceutico, tecnologie di precisione possono richiedere finanziamenti sotto forma di investimenti capitale o obbligazioni convertibili, dedicati a supportare le compagnie ad alto valore aggiunto in Bulgaria che hanno la capacità di aiutare la ripresa veloce dell’economia dopo la crisi.

----------

LINEA DI CREDITO A SOSTEGNO DELLE PERSONE FISICHE E DEI LAVORATORI AUTONOMI
Linea di credito a condizioni preferenziali per impiegati/operai assunti in Bulgaria e per i lavoratori autonomi aperta da sei banche bulgare. Altre sei, tra le banche commerciali più grandi in Bulgaria, stanno preparando lo stesso programma e a breve dovrebbero offrire simili prestiti.

 ----------

POSTICIPAZIONE E RIORGANIZZAZIONE DEI CREDITI VERSO LE BANCHE BULGARE E LE LORO CONTROLLATE ISTITUZIONI FINANZIARIE
le banche bulgare hanno presentato ai propri clienti la possibilità di posticipazione del rimborso dei crediti, su richiesta dei loro clienti in conseguenza di difficoltà causate dello stato di emergenza nel Paese. La misura è in congruità alle linee di guida dell’Autorità bancaria europea.

----------- 

MICROCREDITI PER LAVORATORI AUTONOMI E PER PICCOLE START-UP
Crediti per un valore fino a 50 mila BGN per investimenti o capitale circolante, per un periodo massimo di 10 anni messo a disposizione dai fondi intermediari: della First Investment Bank, di SIS Credit e di Mikrofond. I potenziali beneficiari sono i lavoratori autonomi e le piccole imprese (con almeno tre bilanci annuali, anche società di persone diversamente abili, giovani fino a 29 anni, disoccupati da più di 6 mesi).

----------

FINANZIAMENTI SUI FONDI EUROPEI PER MICRO E PICCOLE-MEDIE IMPRESE

La procedura è stata aperta il 14 di maggio presso il Programma operativo Innovazione e competitività per la selezione di progetti per finanziamento a fondo perduto da parte delle Micro e Piccole e Medie Imprese destinati al superamento degli effetti negativi dell’epidemia COVID-19 è stata messa in attesa dal governo bulgaro. Tutti i documenti per fare domanda sono disponibili in lingua bulgara al seguente link: https://eumis2020.government.bg/bg/s/Procedure/Info/dbf63b01-0326-4cd5-96cf-af07cbd57cc1 

Termine per fare domanda: 15 giugno 2020, ore 16.30.

La classifica avverrà in base all’ordine di ricezione delle domande, fino all’esaurimento delle risorse finanziarie stanziate.

----------

PRESTITI GARANTITI PER CAPITALE CIRCOLANTE ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE
Prestiti garantiti per capitale circolante alle PMI fino a 300.000 BGN. Il Programma è già attivo presso Bulgarian American Credit Bank (BACB), DSK Bank, First Investment Bank e Postbank per aziende con sede in Bulgaria. Lo scopo del programma è di assicurare capitale per le PMI per aiutarle a superare le conseguenze economiche negative dell’epidemia. Il fondo totale del programma è di 500 milioni di BGN rilasciato dalla Banca Bulgara per lo Sviluppo alle banche commerciali.

----------

MISURA PER IL MANTENIMENTO DELL'OCCUPAZIONE NEI SETTORI DEI TRASPORTI, DELL'OSPITALITA', DELLA RISTORAZIONE E DEL TURISMO

Il governo bulgaro ha dato via alle compensazioni per i settori dei trasporti e dell’ospitalità, ristorazione e turismo per mantenere l’occupazione. Si prevede che la misura coinvolga almeno 22.000 operai/impiegati. La validità è fino al 31/12/2020.

----------

FINANZIAMENTI SU FONDI EUROPEI PER LE MEDIE IMPRESE

La procedura è stata aperta il 10 luglio presso il Programma operativo “Innovazione e competitività” per la selezione di progetti per finanziamento a fondo perduto, per capitale circolante da parte delle Medie Imprese, destinati al superamento degli effetti negativi dell’epidemia COVID-19. Tutti i documenti per fare domanda sono disponibili in lingua bulgara al seguente link: https://eumis2020.government.bg/bg/s/Procedure/Info/85df7db2-00ac-47cf-9416-218ae6315c43

Termine per fare domanda: 24 agosto 2020, ore 16.30.

-----------

AIUTO STATALE PER GLI OPERATORI TURISTICI ATTIVI IN BULGARIA
La misura predispone aiuti statali in supporto ai tour operator che offrono prodotti turistici agli utenti con destinazione finale la Bulgaria, allo scopo di mitigare le conseguenze economiche e sociali dall’epidemia COVID per gli operatori turistici.

----------

“OCCUPAZIONE PER TE” DELL’AGENZIA PER L’OCCUPAZIONE A SUPPORTO ALL’OCCUPAZIONE DELLE PERSONE INATTIVE A SEGUITO DELLA PANDEMIA COVID-19

Lo scopo del Progetto è di supportare l’occupazione delle persone rimaste disoccupate a seguito della pandemia COVID-19. La durata del Progetto è fino al 31/12/2021, col finanziamento del PO “Sviluppo delle risorse umane”.

----------

APERTA LA PROCEDURA PER PRESENTAZIONE DI PROGETTI DA IMPRESE REGISTRATE AI SENSI DELLA LEGGE SUL TURISMO COME TOUR OPERATOR O AGENTI DI VIAGGIO PER SUPERARE LE CONSEGUENZE ECONOMICHE DELLA PANDEMIA COVID-19

Il Ministero del Turismo bulgaro invita le imprese che desiderano presentare proposte di progetti nell'ambito dell'Asse prioritario 2 "Imprenditorialità e capacità di crescita delle PMI", Priorità di investimento 2.2 "Capacità di crescita delle PMI" del Programma operativo "Innovazione e competitività".

----------

APERTA LA PROCEDURA PER PRESENTAZIONE DI PROGETTI DA MPMI BULGARE CHE OPERANO NEL SETTORE TRASPORTO TERRESTRE DI PASSEGGERI PER SUPERARE LE CONSEGUENZE ECONOMICHE DELLA PANDEMIA COVID-19

Le micro, piccole e medie imprese bulgare che operano nel trasporto terrestre di passeggeri possono richiedere un sostegno finanziario dal 21 ottobre 2020 al 10 novembre 2020. Le domande devono essere presentate interamente in formato elettronico tramite il sistema EUMIS, PO “Innovazione e Competitività”.

 

Per informazioni e approfondimenti relativi alle tematiche di assistenza consolare connesse all’epidemia COVID-19 fare riferimento alla pagina EMERGENZA COVID-19 INFORMAZIONI UTILI


1120