This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Italian Design Day a Sofia, il 29 marzo 2022 con Alberto Maria Prina

Date:

03/29/2022


Italian Design Day a Sofia, il 29 marzo 2022 con Alberto Maria Prina

In occasione dell’edizione 2022 dell’ITALIAN DESIGN DAY, la rassegna tematica annuale lanciata nel 2017 dal Ministero per gli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale come iniziativa di promozione delle eccellenze del design italiano, si terrà martedì, 29 marzo a partire dalle ore 15:30 presso il Sofia Event Center, un evento organizzato dall’Ambasciata d’Italia a Sofia, dall’ICE Agenzia di Sofia, da Confindustria Bulgaria ed in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura.

Quest’anno, il tema dell’Italian Design Day sarà “Re-Generation. Design e nuove tecnologie per un futuro sostenibile”. L’architetto italiano di fama internazionale Alberto Maria Prina terrà una conferenza-retrospettiva sul design italiano, illustrando il perché questo sia riuscito ad affermarsi a livello mondiale ed imporsi come punto di partenza delle nuove tendenze nel design di interni. La interior designer del team di Ligna Group Elena Mustakova, la quale unisce la formazione italiana con la creatività bulgara, spiegherà come il design italiano influenzi le tendenze nel settore interni in Bulgaria.
È prevista la traduzione simultanea in italiano e bulgaro.

Durante il convegno, sarà inoltre presentata un’esposizione di oggetti da interno attraverso i quali gli ospiti potranno sperimentare in prima persona lo spirito e la tradizione italiana nel design.

L’evento si concluderà infine con un light networking cocktail con i vini offerti dalla cantina Edoardo Miroglio.

La partecipazione è gratuita previa registrazione entro il 25 marzo attraverso la compilazione del seguente modulo.

Alberto Maria Prina nasce e vive a Milano, studia a Brera e inizia l’attività artistica influenzato dalle correnti estetiche contemporanee. Degli anni ’70, gli anni della controcultura, accoglie alcune suggestioni come il collettivo, l'ironia, il ribaltamento della funzione. Pittore, grafico e designer è stato editore delle riviste “Area”, “Invece”, Design Management e direttore di Urban Design; ha progettato e coordinato mostre culturali per diversi Enti pubblici in Italia e all’estero.

Dedica gli anni più recenti all’insegnamento (Accademia di Brera) e alla pittura con riflessioni sugli alfabeti arcaici, il libro e il racconto.

La sua testimonianza in occasione dell'IDD 2022: https://youtu.be/gCgDFsDYP-o

Alberto Maria Prina, la vistia a Sofia per l'IDD 2022: https://youtu.be/-CH-83F62T8 

poster a3 02


1345