This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

L’Ambasciatrice Giuseppina Zarra ha partecipato alle celebrazioni ufficiali di 45 anni del Complesso nazionale di cultura e 35 anni del Liceo italiano di Gorna Banya

Date:

06/28/2021


L’Ambasciatrice Giuseppina Zarra ha partecipato alle celebrazioni ufficiali di 45 anni del Complesso nazionale di cultura e 35 anni del Liceo italiano di Gorna Banya

Questo sabato il Liceo italiano di Gorna Banya ha celebrato i 35 anni della sua fondazione e i 45 anni della fondazione del Complesso di cultura. Alla festa hanno partecipato moltissimi alunni e gli studenti attuali dall’asilo fino al 12 grado di scuola.

L’Ambasciatrice Giuseppina Zarra si è rivolta ai presenti in lingua bulgara con le parole: “Sono molto felice di tornare qui dopo 22. La scuola è una strada verso il nostro Paese, l’economia e la cultura italiana, chi studia l'italiano è ambasciatore della lingua e della cultura italiana, ovunque si trovi. … Quando sono arrivata in Bulgaria, ho conosciuto la vostra storia e ho capito che è estremamente importante per me imparare il bulgaro. Uno scienziato bulgaro che conosce 8 lingue mi ha detto: chi conosce una lingua possiede il Paese. Ecco perché auguro a voi, cari bambini – possedete l’Italia". Le parole dell’Ambasciatrice hanno causato una tempesta di applausi.

In occasione dell’anniversario, la scuola è stata insignita del ​​premio speciale assegnato dal Presidente della Repubblica Rumen Radev al Complesso - il segno "S. Cirillo e Metodio".

L'articolo sull'evento nel giornale Standard.

22 9

22 91


1262